Il Quadrato del Sator.

«Il Quadrato del Sator è un’iscrizione latina che ricorre spesso in molte chiese e nei luoghi di culto europei. Si tratta di un quadrato, costituito dalle parole SATOR AREPO TENET OPERA ROTAS che […] danno origine ad un palindromo. […] Letteralmente, significa Il seminatore, col carro, tiene con cura le ruote. […] Secondo alcuni studiosi, il significato della frase può essere letto attraverso i suoi anagrammi. Uno di questi è dato dalla parola PATERNOSTER, ripetuta due volte. I due termini identici si incrociano sulla lettera N, formando una crux dissimulata. In questo modo, avanzerebbero due A e due O, che dovrebbero simboleggiare l’alfa e l’omega, ovvero l’inizio e la fine. La crux dissimulata rappresenterebbe, pertanto, un sigillo nascosto all’interno del Quadrato del Sator, che sarebbe stato utilizzato dai primi cristiani ai tempi delle persecuzioni. Io sono del parere che questo anagramma potrebbe essere la soluzione dell’enigma. Quale mistero più grande, se non quello del PATERNOSTER? Chi siamo, da dove veniamo e cosa ci attende dopo la morte sono le domande che l’uomo si è sempre posto, ancor prima della Cristianità».
Sonia Colombo {L’Anello del Pescatore}

Quadrato_del_Sator